Il Carattere del Bulldog Inglese

Il carattere dei Bulldog Inglesi è davvero speciale e variegato.

L’FCI lo definisce: sveglio, audace, leale, ubbidiente, coraggioso, dall’aspetto fiero, ma di natura affettuosa. Insomma un amico unico e di cui nessuno vorrà mai farne a meno!

Il bulldog inglese è sicuramente un cane speciale.

Nei secoli (la razza era già riconosciuta nel ‘600, scropri di più sull’origine del bulldog inglese) gli sono stati dati vari nomignoli e definizione e sicuramente la più calzante è che il bulldog inglese è “bello nella sua bruttezza!”.

L’aspetto del bulldog inglese fa parte esso stesso suo carattere.

Quando è un cucciolo è buffo e sprigiona una gran voglia di coccole. Con il musetto felice e un sacco di rughe morbide da tutte le parti sembra un vero e proprio peluche in movimento.

Da grande è un “cilindretto” basso con le gambette piccole, decisamente simpatico e coccoloso.


Apparte il suo aspetto (che può piacere o meno) è il carattere del Bulldog Inglese a fare la differenza!

Sicuramente si tratta di un cane estremamente leale, fedele e sincero con il padrone ma anche con chi gli sta intorno.

Ha un atteggiamento flemmatico e la classica andatura dondolante, ma allo stesso tempo può esprimere forza e potenza e solitamente mette un po’ di paura a chi non conosce bene questa razza. Per ricondurci alle origini del suo nome si potrebbe dire che è un piccolo torello!

Questa apparenza combattiva scompare non appena qualcuno si avvicina per fargli un po’ di coccole o una semplice carezza.

Il Bulldog inglese non è assolutamente un cane da guardia, quindi non aspettatevi che si cimenti in questa attività. Mentre se state cercando un cane da compagnia (continua) è il cane che fa per voi.

Ha un ottimo rapporto con i bambini grazie alla sua docilità e mansuetudine. Inoltre è un vero e proprio dormiglione riuscendo a stare tra le braccia di Morfeo anche per 16 ore al giorno.

La sua natura (fatta di sonno) non lo tengono però lontano dal suo padrone. Il Bulldog Inglese tende a seguire il padrone dappertutto. Il suo obiettivo primario è infatti stare a contatto con le persone e primariamente con il padrone.

Si può definire come il classico cane da famiglia. Con la propria famiglia infatti crea un rapporto strettissimo: adorerà essere coccolato, stare continuamente insieme alla famiglia, giocare. Tutto questo ovviamente nei limiti delle proprie forze.

Anche se gli piace giocare non aspettatevi un giocherellone insaziabile. Non è il tipo di cane che può rincorrere una pallina tutto il giorno! Sicuramente preferirà oziare sulla poltrona oppure sdraiato sul pavimento accanto alla vostra sedia in modo da potervi stare accanto.

I bulldog inglesi sono ideali a stare con i bambini (anche da soli) poiché sono molto pazienti, affettuosi e dolci, soprattutto con i più piccoli.

Sono cani estremamente socievoli non solo con gli uomini ma anche con gli altri animali, spesso anche con i gatti.

Solitamente abbia pochissimo, anche quando ci sono altri cani nelle vicinanze che abbaiano.

Da tenere presente che, anche se il bulldog è un cane che può vivere dei momenti della giornata in assoluta solitudine una dose di coccole e attenzioni giornaliere è sempre gradita.